Dati presenti nella piattaforma

Stazione Idrometrica San Giovanni

La portata dei fiumi, il volume dei corsi d’acqua e i fenomeni di dissesto idrogeologico, sono eventi con considerevole impatto sul territorio e sulla sicurezza delle persone. Le reti di sensori, distribuite da enti diversi, e il riuso di reti già disponibili per l’invio dei dati, se integrate, permettono di esercitare un monitoraggio idrologico continuo generando dati che, se condivisi con attenzione agli standard internazionali, possono essere riutilizzati affermando cosi’ il principio dell’open standard, necessario per rendere fonti di dati diverse, davvero interoperabili.

logo-ise-cnr1-en

Il progetto è svolto in collaborazione con CNR – ISE di Verbania, con l’obiettivo di creare una rete di monitoraggio idrologico, legato in particolare alla portata del fiume San Giovanni, sul territorio di Verbania. La centralina sviluppata ad hoc per il progetto, implementa logiche open standard di rappresentazione dei dati, utilizzando in particolare il formato OGC, il consorzio internazionale nato per definire uno standard comune per la raccolta dati da sensori in ambiti diversi.

La rete di trasmissione dati scelta in questo caso e’ una rete di emergenza Tetra pre-esistente sul territorio.

BatteriaBatteria
Download CSV
Livello del fiumeLivello del fiume
Download CSV

V = dato valido    X = dato errato    ! = dato dubbio    (Criterio di validazione dati)
Creative Commons

I dati presenti nel sito sono soggetti alla licenza Creative Commons Attribution CC BY 2.5

Condividi su